Alessio Borin Website Logo

/blog & news

Asus Nexus 7: il nuovo tablet di Google da 199$


Eravamo quasi certi dell’arrivo di un tablet da parte di Google, ed infatti ieri al day one del Google I|O è stato metaforicamente tolto il velo che copriva gli ultimi dettagli sul dispositivo. A far impazzire è certamente il prezzo con il quale compare, confermati infatti i 199$ per l’acquisto della versione 8Gb, mentre 249$ per quella 16Gb; di certo per come si presenta sembra valerli tutti dal primo all’ultimo.

Il Nexus 7 è un tablet prodotto da Asus e sarà il primo dispositivo in vendita con Jelly Bean, monta hardware di ultima generazione, parliamo di componenti al top del mercato quale il chipset Tegra 3 Quad Core. Perfetta anche la RAM da 1Gb che si dimostra più che sufficiente per gestire Android (almeno per quanto visto fino ad Ice Cream Sandwich). La batteria da 4325mAh assicura ore ed ore di autonomia, al contrario di molti tablet attualmente sul mercato.

Il display LCD in HD 1280×800 sfrutta la tecnologia IPS, ed è in grado di rappresentare colori sfavillanti grazie ad una retroilluminazione ottima in ogni situazione. La connettività sarà invece il vero forte in quanto Nexus 7 è pensato per interagire con l’intero ecosistema Android, sarà dotato a questo proposito di WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth ed NFC (Android Beam).

Le dimensioni invece sono strane (simili al Kindle Fire di Amazon), il tablet è abbastanza piccolo, sta tranquillamente in una mano, ed ha un peso eccezionale di soli 340g (per farvi un’idea vi ricordo i 652g di iPad 3 con i suoi 9.7 pollici), la diagonale dello schermo è di 7 pollici. Google ha scelto inoltre di montare solo una fotocamera frontale, finalmente si abbandona l’idea scomoda di fare foto con un tablet. Qui sotto trovate le altre specifiche:

Se masticate un po’ di inglese potete guardare la presentazione ufficiale qui sotto:

Google promette un supporto speciale per il suo nuovo nato, con applicazioni e  giochi dedicati, già si parla di un buono d’acquisto incluso. Siamo impazienti che le vendite vengano aperte anche in Italia, certamente non prima di metà luglio, comunque potete controllare la situazione anche voi dal sito ufficiale.