Alessio Borin Website Logo

/blog & news

10 buoni motivi per fare #switchtolumia


#SwitchToLumia: tante le ombre che porta il sistema operativo di Microsoft, e direi che sono state messe in evidenza già troppe volte. L’analisi completa che comprende anche queste potete trovarla su MobileGeek, leggendo la mia recensione.
Guardando questo Lumia 820 da una diversa prospettiva, bisogna però sottolinearne anche i numerosi aspetti positivi, che lo rendono speciale e diverso da quanto già c’è sul mercato.

Lumia 820 - #switchtolumia

Ve ne voglio esporre 10, quelli che secondo me meglio descrivono questo prodotto, le sue “killer feature” che senza dubbio battono la concorrenza. Ecco quindi i motivi per fare #switchtolumia:

  1. Affidabilità.

    Nessuno vorrebbe un telefono poco affidabile, eppure molti di quelli presenti sul mercato lo sono. Questo a causa molto spesso di un hardware sotto tono (capita nel caso di Android ad esempio) che non permette di sfruttare a pieno le funzionalità presenti. Non è il caso dei Lumia, che risultano sempre ottimi almeno considerando il rapporto qualità/prezzo. Non vi capiterà mai, di avere urgenza di telefonare, e non riuscire a farlo nell’immediato a causa di un blocco del sistema operativo. Durante tutta la durata del mio test non ho MAI avuto un blocco, un rallentamento, un riavvio, nemmeno tenendo molte applicazioni aperte in background. Un sistema operativo ben ottimizzato che si rivela quindi molto affidabile e sempre pronto a “servirci”.

  2. Browser e navigazione.

    Nessuno avrebbe mai potuto prevedere che navigare da Internet Explorer potesse addirittura diventare un piacere. Internet Explorer è in realtà una scelta obbligata, a causa della scarsa offerta di alternative sul Marketplace (niente Firefox, niente Opera – a meno che non abbiate modificato il telefono con opportuni hack). Una scelta tutt’altro che sofferta direi, data la velocità del browser e la precisione nel costruire le pagine. Latenza ridotta al minimo, ed il Javascript (linguaggio nel quale sono costruiti alcuni elementi delle pagine Internet) non spaventa più i signori di Redmond. Un browser che ho trovato essere di gran lunga superiore a quelli di Android e iOS, seppur manchi di una navigazione a schede facilmente accessibile e di una “modalità in incognito”.

  3. Utilizzo dati.

    Ho un piano dati molto ampio, prevede infatti 3Gb/mese di traffico internet, difficile restare a piedi. Tuttavia ho notato che rispetto ad Android la gestione della connessione dati mobile è molto più smart – per fare gli anglofoni – e permette di risparmiare molti preziosi megabyte. Questo sarà certamente utile per chi ha piani a consumo o con soglie molto basse. Forse anche per questo il browser obbligato è Explorer, probabilmente attua una qualche forma di compressione dei dati che permette di risparmiare tanto. Insomma se siete tirchi in quanto a piano dati, facendo #switchtolumia potete andare sul sicuro.

  4. Le mappe di Nokia.

    Che non si chiamano propriamente così, ma sono Here Maps e Here Drive Beta. Provare per credere, potete scaricarle offline e usarle senza connessione a internet. Il vostro TomTom impallidirà di fianco a un Lumia.

  5. Interfaccia.

    L’interfaccia di Windows Phone è fantastica, bisogna ammetterlo. Una volta abituati alle animazioni e trovato il colore che fa per voi, difficilmente riuscirete a staccarvene. Purtroppo è davvero poco personalizzabile, ma la famosa Metro UI con il suo minimalismo rende anche un semplice menù molto più bello. Le tiles animate poi sono un oggetto che le varie UI personalizzate su Android stanno cercando di copiare, sono davvero belle e rendono la home molto “dinamica”.

  6. Galleria.

    La galleria credo che sia il vero pezzo forte. Non credo esista una galleria tanto bella nemmeno sul nuovissimo HTC One con la mitica Zoe (ma d’altra parte non l’ho provato per dirlo), la galleria dei Lumia prende le vostre foto e la rende davvero la VOSTRA galleria. Organizzando gli album in modo semplice e intuitivo ci risparmia il tempo perso a cercare/organizzare le foto, integrando anche quelle dei nostri social. Provare per credere.

  7. Solidità e Design.
    Nokia Lumia 820 - #switchtolumia

    Non credo che su questo ci sia molto da dire. Le foto le avete viste tutti, i colori sono magnifici, i materiali non sono niente male e sono di certo fatti per durare (forse il vetro del display senza pellicola non è proprio il massimo dell’antigraffio, ma pazienza). Il policarbonato di Nokia dovrebbe essere famoso ormai.

  8. Office.

    Odiare Office è una tendenza ormai. Però dite la verità, e ammettete anche voi che senza non potete stare. Potrete visualizzare i documenti direttamente dal browser, e modificarli in tempo reale, che questi siano presentazioni o tabelle di calcolo poco importa. Davvero utile, questo articolo è nato come documento Office in Word Mobile sul Lumia e solo dopo è finito qui. Se avete bisogno di portarvi un pezzo di ufficio con voi, non resterete delusi.

  9. Facilità d’uso.

    Credo che anche mia nonna riuscirebbe a usarlo. La fatidica User Experience è portata ai minimi storici per quanto riguarda la semplificazione e la facilità d’uso. Niente è più immediato, le scritte dell’interfaccia Metro vi porteranno sempre a destinazione.

  10. XBOX Live.
    Nokia Lumia 820 - #switchtolumia

    Preciso che non ho una XBOX, ma credo che il vostro account XBOX possa diventare una cosa unica con il Lumia. L’integrazione è forte, sia per quanto riguarda musica e video, che per quanto riguarda i giochi. Di sicuro niente del genere si può trovare sugli altri smartphone. Ovvio, dovete avere una XBOX per poterne godere!

Queste sono solo le mie impressioni, almeno quelle positive, perché come ripeto, di quelle negative si è già anche troppo discusso. E comunque, su suggerimento di warpmobile_it, a breve parlerò anche di #switchfromlumia, giusto per non essere di parte. 😉

Vi lascio con questa infografica:
#switchtolumia - InfographicFonte Immagine

SW3 di The Dodos
Ascoltato il 20 Nov 2018, 16:59